TOP

Responsabilità civile

Nell’ambito della responsabilità civile, lo studio ha maturato una competenza specifica in tema di responsabilità dei medici e degli ospedali.

Sono altresì oggetto di trattazione specialistica le questioni attinenti la circolazione automobilistica, il prodotto difettoso e la responsabilità del produttore (tanto in relazione ai generi di largo consumo che per quanto relativo alle forniture industriali), la responsabilità datoriale per gli infortuni sul lavoro, la responsabilità dei professionisti (avvocati, notai, revisori dei conti, sindaci, commercialisti, broker assicurativi ed agenti di assicurazione), la responsabilità della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati legata alla proprietà ed alla custodia del patrimonio stradale e dei beni immobili.

Per quel che attiene il tema della contrattualistica assicurativa, l’attività abbraccia ogni genere di questione, dalle assicurazioni contro i danni diretti (incendio, furto, infortuni e malattie) a quelle afferenti tutti i rami dell’assicurazione della responsabilità civile, fino all’assicurazione sulla vita; ciò tanto sotto il profilo della cura del contenzioso che nell’ambito della predisposizione di clausole contrattuali e di pareri.

L'avvocato Chiarappa assiste la propria clientela anche in relazione a contenziosi relativi ad inadempimenti contrattuali (contratti di trasporto, agenzia, appalto, compravendita e assicurazione).

Materiale di interesse

Risarcimento del danno e trasporto aereo

Il passeggero che vuole ottenere il riconoscimento del danno per ritardo dell'aereo deve solo mostrare il biglietto senza dover fornire ulteriori spiegazioni. Queste ultime ricadono, infatti, esclusivamente sul vettore.Lo stabilisce la Corte di Cassazione (n. 1584/2018).Se necessita di consulenza su...
Continua a leggere

Onere della prova in caso di bambino con malformazioni

In caso di bambino nato con grave malformazione, la colpa non è del ginecologo. L'onere della prova, ossia di dimostrare il nesso eziologico tra la mancata informazione (sulla base delle ecografie effettuate) e la volontà della futura madre di interrompere la gravidanza, spetta alla madre.Lo...
Continua a leggere

Indennizzo anche in caso di epatopatia per interventi all'estero

Sì all'indennizzo per l'epatopatia cronica da emotrasfusioni anche per l'intervento eseguito all'estero. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (n. 29584/2017).Se necessita di consulenza su di un caso analogo, informazioni oppure desidera gratuitamente il testo integrale del provvedimento chiami lo...
Continua a leggere

Lentezza del curatore nello svolgimento delle proprie attività

Il curatore deve svolgere il proprio incarico con diligenza qualificata e la sua violazione è fonte di responsabilità contrattuale. L’eccessiva lentezza del curatore nello svolgimento del proprio incarico, tale da esporre la procedura a possibili azioni risarcitorie è sintomo di scarsa...
Continua a leggere

Pronuncia costituzionale di accoglimento sui rapporti sub iudice

La pronuncia costituzionale di accoglimento interessa tutti i rapporti, per così dire "aperti" ritenendo rapporto "aperto", o situazione giuridica da disciplinare, anche i rapporti ancora sub iudice, non definiti da sentenza passata in giudicato. Il giudice, sia pure il giudice di legittimità, nel...
Continua a leggere

Matrimonio breve e assegno di mantenimento

Il matrimonio troppo breve non consente alla coppia di instaurare l’affectio coniugalis, presupposto imprescindibile dell’assegno di mantenimento.Lo stabilisce la Corte di Cassazione (ordinanza 402/2018).Se necessita di consulenza in materia di cause societarie, informazioni oppure desidera...
Continua a leggere

Caduta in un cimitero

Il Comune non può essere ritenuto responsabile dei danni occorsi ad una cittadina caduta in un cimitero avendo inciampato su di un tubo per l'irrigazione. La responsabilità del Comune viene meno per il caso fortuito poichè la signora, anziché passare attraverso strade asfaltate, attraversava le...
Continua a leggere

Il comune non responsabile se caduta si poteva evitare con diligenza

È esclusa l'ipotesi di responsabilità dell'ente locale nel caso in cui risulti evidente, a causa della conformazione dei luoghi, la violazione da parte della madre dei propri doveri di diligenza e vigilanza nei confronti della minore caduta per una buca presente sul manto stradale (nel caso di...
Continua a leggere

Sanatoria inefficacia della accettazione di eredita' per conto del minore

È inefficace l’accettazione dell’eredità che i genitori di un minorenne effettuino, in nome e conto del figlio stesso, senza compiere la procedura di beneficio di inventario; tuttavia, se decorre un anno dal giorno in cui il figlio ha raggiunto la maggiore età senza che egli, durante tale...
Continua a leggere

Consenso informato e correttezza del modulo

La sottoscrizione di un modulo di “consenso informato” del tutto generico da parte del paziente non è idonea a far presumere che il medico a ciò obbligato abbia comunicato oralmente al paziente tutte le informazioni necessarie che egli era contrattualmente obbligato a fornire a tal fine.Lo ha...
Continua a leggere

Pagina 4 di 14