TOP

Diritto Bancario

Lo studio dell’avvocato Francesco Chiarappa assiste clienti in relazione ai rapporti con banche ed intermediari finanziari, con specifico riferimento alle problematiche di usura e anatocismo, commissione di massimo scoperto, su rapporti di conto corrente, apertura di credito, mutui, leasing, contratti di finanziamento, strumenti derivati, cessioni del quinto, cartelle di pagamento Equitalia e piani di ammortamento.

Nella fase di valutazione del prodotto bancario e assicurativo, ed in sede di consulenza tecnica di parte, lo studio si avvale esclusivamente di professionisti di fiducia i quali, attraverso perizie econometriche, esaminano con rigore e serietà l’esistenza dei presupposti per la proposizione di azioni giudiziarie.

L’avvocato Chiarappa ha studiato la procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento sin dalla pubblicazione della legge n. 3/2012, aggiornandosi sulle successive modifiche, ed è in grado di assistere i propri clienti in relazione alle procedure di esdebitazione previsti dalla normativa.

Per una breve guida sulle procedure da sovraindebitamento vi invitiamo a leggere https://www.studiolegalechiarappa.it/contenuti/296/Sovraindebitamento.pdf.

Per qualsiasi richiesta può contattare lo studio su https://www.studiolegalechiarappa.it/it/contattaci.html.

Materiale di interesse

Emissione di assegni a vuoto e doveri della banca

La Corte di Appello di Napoli (sentenza 3539/2017) ha affermato che la banca è responsabile, in solido con chi emette assegni a vuoto tratti da un conto corrente aperto a falso nome, se la fotocopia del documento acquisita è poco leggibile. Se necessita di informazioni e di prima consulenza in...
Continua a leggere

Mutuo fondiario nullo

La Corte di Cassazione (sentenza 17352/2017) ha affermato che il mutuo fondiario concesso per una somma l’80% del valore dei beni ipotecati è nullo ma l’ipoteca non perde efficacia. Se necessita di informazioni e di prima consulenza in materia di rapporti con banche, ci contatti...
Continua a leggere

Responsabilita' intermediario finanziario

La Corte di Appello di Napoli (sentenza 2541/2017) ha affermato che la società di intermediazione finanziaria risponde dell’illecito commesso in danno di terzi dal suo promotore se sussiste una correlazione tra l’illecito e il conferimento dell’incarico di promuovere affari. È sufficiente,...
Continua a leggere

Rimborso premio di assicurazioni collegate a finanziamenti e mutui

Il soggetto che ha estinto anticipatamente un finanziamento, cessione del quinto oppure un mutuo, ha diritto ad ottenere anche il rimborso di parte dell'importo che ha pagato in un'unica soluzione per sottoscrivere un'assicurazione (a copertura del rischio morte o perdita del lavoro) collegata al...
Continua a leggere

Cassette di sicurezza e risarcimento a favore del cliente derubato

La Corte di Cassazione con la sentenza 18637/2017 ha statuito che nel contenzioso per il risarcimento da furto nella cassetta di sicurezza il giudice può basarsi anche solo sul giuramento estimatorio del cliente danneggiato. La banca, dal canto suo, non può opporre clausole di limitazione del...
Continua a leggere

Breve guida sulle procedure da sovraindebitamento

Agile documento in forma di domanda e risposta che indica le principali caratteristiche delle procedure introdotte dalla legge n. 3/2012....
Continua a leggere

Sovraindebitamento e quota di tfr

Il Tribunale di Milano (decreto del 22/04/2017) dichiarando aperta la procedura di liquidazione stabilisce che il debitore in stato di sovraindebitamento, in ipotesi di liquidazione del proprio patrimonio, può impiegare anche la quota “riscattabile” del T.F.R. fino ad allora maturato per far...
Continua a leggere

Sovraindebitamento e creditori prelatizi

La Cassazione Civile (sentenza n. 26328/2016) afferma che nella composizione della crisi da sovraindebitamento, i creditori privilegiati devono essere soddisfatti integralmente, non sono computati ai fini del raggiungimento della maggioranza e non esprimono la propria adesione o meno alla proposta....
Continua a leggere

Sovraindebitamento e ipoteca

Il Tribunale di Verona ha omologato un piano del consumatore ex art. 12-bis, Legge n. 3/2012 in cui, a seguito di opposizione di una banca creditrice, munita di ipoteca sulla casa di abitazione della debitrice, nell’omologare il piano, e nel disattendere l’opposizione, ha rilevato che ai fini...
Continua a leggere

Non è diligente la banca che paga assegni senza la completa sottoscrizione del traente

La Cassazione Civile (sentenza n. 13873/2017) ha affermato che non è conforme al canone di diligenza professionale richiesto dalla norma dell'articolo 1176 comma 2 c.c. il comportamento della banca che provveda a pagare degli assegni bancari su cui, in luogo della completa sottoscrizione del...
Continua a leggere

Pagina 4 di 7