TOP

Si allarga la nozione di grave difetto ai sensi dell'art. 1669 c.c.

Data pubblicazione: 30/04/2018

La Corte di Cassazione (sentenza 10048/2018) ha stabilito che "anche piccole fessure nell’intonaco esterno di un edificio" possono essere classificate come grave difetto costruttivo. La Cassazione sta rendendo sempre più estesa l’area dei gravi difetti che fanno scattare la responsabilità aggravata dell’appaltatore, in base all’articolo 1669 del c.c.".

La giurisprudenza della Cassazione, inoltre, è costante nell'ammettere che l’appaltatore risponde ai sensi dell’articolo 1669 c.c. anche se interviene su una costruzione già esistente e, quindi, in caso di lavori di ristrutturazione.

Per contatti chiami lo 080/8807392, scriva a info@studiolegalechiarappa.it oppure attraverso la sezione www.studiolegalechiarappa.it/contatti.