TOP

Cessione del quinto e sovraindebitamento

Data pubblicazione: 24/04/2018

Il Tribunale di Ancona (decreto del 15/03/2018) ha affermato che il contratto di cessione del quinto dello stipendio comporta la cessione di un credito futuro, che sorge solo nel momento in cui matura il diritto a percepire il relativo rateo mensile; sino a quando il credito non viene ad esistenza, la cessione ha efficacia meramente obbligatoria e la titolarità di quanto ceduto resta in capo al cedente. Tale circostanza consente al debitore di disporne, e determina altresì l’inefficacia della cessione medesima alla procedura di composizione della crisi.

Per consulenza su di un caso analogo, informazioni oppure per ricevere gratuitamente il testo integrale del provvedimento chiami lo 080/8807392, scriva a info@studiolegalechiarappa.it oppure ci contatti attraverso la sezione www.studiolegalechiarappa.it/contatti.