TOP

Abuso di dipendenza economica e recesso

Data pubblicazione: 01/04/2019

In caso di dipendenza economica di un’impresa rispetto ad un’altra, il recesso da tutti i contratti, comunicato con un unico atto dall’impresa dominante, deve ritenersi, ai sensi dell’art. 9, L. n. 192/98, abusivo e nullo, con la conseguente necessità di eliminare, in applicazione della regola di buona fede, il significativo squilibrio di diritti ed obblighi determinato dall’atto negoziale abusivo.