TOP

Intemediario bancario rischi e profilo investitore

Data pubblicazione: 01/03/2018

L'intermediario finanziario non può trincerarsi dietro il profilo speculativo” dell'investitore per aggirare l'obbligo di fornire la prova di averlo informato sui rischi del prodotto. Non solo, l'aver fornito in un secondo momento un warning relativo all'andamento del mercato ed al fatto che il bond era privo di rating non esonera da responsabilità l'intermediario.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (n. 4727/2018).

Per consulenza su di un caso analogo, informazioni oppure per ricevere gratuitamente il testo integrale del provvedimento chiami lo 080/8807392, scriva a info@studiolegalechiarappa.it oppure ci contatti attraverso la sezione www.studiolegalechiarappa.it/contatti.